Licenza Creative Commons

Storie parallele

Giancarlo Riviezzi, 12 ottobre 2015, ore 02:00

189 verri c

Non è stato in silenzio: Paolo Verri ha solo lasciato che un altro uomo e un'altra storia raccontassero quello che sta succedendo oggi a Matera, inghiottendo le parole che non poteva pronunciare, sperando fino all'ultimo che qualcosa cambiasse.
Il probabile addio del direttore che si sta consumando in queste ore è stato già palpabile una settimana fa, la mattina del 3 ottobre, quando, in un incontro senza telecamere, senza microfoni e senza tweet – tranne quei pochi dello stesso Verri che riletti ora hanno l'eloquenza di una sentenza –, alla presenza del sindaco De Ruggieri, Mauro Berruto è stato invitato a tenere una lezione su come si costruisce una squadra affiatata, determinata e coesa per centrare l'obiettivo. Insomma, quello che dovrebbe fare Matera e che ha in parte già fatto per raggiungere il primo, difficile traguardo.

Aggiungi commento | Stampa | Invia per e-mail | Condividi su Facebook

Abcittà

Redazione, 22 gennaio 2012, ore 10:00

149-abcittamanifesto

abcittà
alfabetieri illustrati
progetti degli studenti ISIA
diploma accademico di 2° livello corso di Illustrazione
docente Chiara Carrer

21 gennaio – 13 febbraio 2012
La libreria del barbiere via Gioacchino Rossini, 38
Pesaro

Il percorso
abcittà è il risultato del corso del primo e secondo anno d’illustrazione.
Il percorso è costituito da ventidue libri di piccolo formato che raccolgono le riflessioni fatte dagli studenti sulla città, in forma d’alfabeto. Lo sguardo è stato chiamato a documentare, raccogliere, analizzare aspetti diversi della città, soggetti e paesaggi architettonici che raccontano un’umanità spesso sfuggente, appena accennata, carica di sentimenti e denunce. Gli appunti diventano immagini realizzate con strumenti molto diversi evidenziando come la tecnica sia portatrice di poetiche personali.

1 commento | Stampa | Invia per e-mail | Condividi su Facebook

Appello: abbracciamo la cultura

Redazione, 15 dicembre 2011, ore 09:00

145-abbracciamo
Il programma del circolo L'Urlo del Sole di San Lucido, Cosenza, per promuovere l'iniziativa "Abbracciamo la cultura", 17 dicembre 2011.

La vera terra dei barbari non è quella che non ha mai conosciuto l'arte, ma quella che, disseminata di capolavori, non sa né apprezzarli né conservarli.
Marcel Proust

I Beni Culturali del nostro Paese sono un giacimento enorme di opportunità di crescita economica, sociale e culturale. Questo straordinario patrimonio ereditato dalla storia e di cui noi siamo custodi, appartiene all'intera umanità e questo carica il Paese della grande responsabilità di tramandarlo alle future generazioni. Sulla valorizzazione di questa immensa ricchezza l'Italia può costruire una strategia di sviluppo sostenibile per l'oggi e per il futuro.

Aggiungi commento | Stampa | Invia per e-mail | Condividi su Facebook

J. Wayne Productions, il ventennale

Redazione, 12 novembre 2011, ore 10:00

143-jwaynesoldati

Rocco Lomonaco & Ferdinando Mazzitelli + J. Wayne Production
Bari, 11 novembre – 8 dicembre 2011
Museo Nuova Era

Per quest'occasione i due artisti, la cui collaborazione era assente dalle scene da diversi anni, presentano opere personali e celebrano anche il ventennale della J. Wayne Productions, laboratorio artistico immateriale nato nel 1991 a Montescaglioso (Mt).

Aggiungi commento | Stampa | Invia per e-mail | Condividi su Facebook

A>Monte, programma di comunanza artistica

Redazione, 23 agosto 2011, ore 15:00

132_a-monte_locandina_w440
foto Francesca Sapienza.

La città di Montescaglioso, già sede di Oreste (organizzazione culturale e residenza d'artista presentata alla 48a Biennale di Venezia, attiva dal 1997 al 2002, attraverso incontri periodici di artisti, critici e intellettuali in alcune località italiane tra cui Montescaglioso e Matera) e dei progetti G.A.R.Ba - Giovani Artisti Residenti Basilicata, (attuati dal 2003 al 2006), è stata scelta simbolicamente come luogo del progetto a>Monte, un programma di ospitalità per artisti in un clima di stretta comunanza con la popolazione e il territorio.
Sostenuto dalla Fondazione SoutHeritage per l'arte contemporanea e dal CEA - Centro di Educazione Ambientale di Montescaglioso, A>Monte si terrà a Montescaglioso (Mt) dal 22 al 28 agosto 2011 presso il Convento S.S. Concezione e nello splendido scenario dell'Abbazia di S. Michele.

Aggiungi commento | Stampa | Invia per e-mail | Condividi su Facebook

Mare d'amare e amare riflessioni

Gennaro Di Cello, 15 agosto 2011, ore 20:00

129-bimbi_mare

Come si può notare dalla foto, i miei figli dimostrano di apprezzare l'acqua pulita del mare di San Lucido (Cosenza). In questo mese di agosto l'acqua è veramente pulita, come non si vedeva da anni. Mi hanno spiegato che si è in presenza di una buona gestione del depuratore con controlli quotidiani. Inoltre è stata realizzata una condotta sottomarina per lo scarico delle acque bianche a 200 metri dalla riva. Il mare calabrese non è tutto nero! Ci sono isole felici e, come è facile dimostrare, dipende molto dalla gestione dei depuratori.

Aggiungi commento | Stampa | Invia per e-mail | Condividi su Facebook

Il vino e la grotta

Francesco Caputo, 30 luglio 2011, ore 20:00

125-invinoveritas_larga
In vino veritas
5 e 6 agosto 2011
Montescaglioso, Mt
Abbazia di S. Angelo.

Venerdì 5 agosto,
ore 21
Degustazione vino rosso/bianco e percochi.
In Vino maracas (improvvisazione dadaista con percochi, damigiane e percussioni).
Video proiezione: Le cantine-grotte di Montescaglioso.

Sabato 6 agosto,
ore 21
Degustazione di vini lucani nel chiostro della celleraria
La Bandaccia
in concerto in piazza Giovanni Paolo II.

Super muros istos angelorum custodiam
(Sopra queste mura c'è la custodia degli angeli)

Le più antiche testimonianze della coltura della vite, nel territorio di Montescaglioso, si rintracciano già nel VII secolo a.C. nell'abitato indigeno di Lama di Mille ove gli archeologi hanno rintracciato testimonianze di coltivazioni e impianti di spremitura delle uve associati spesso all'ulivo. Il vino accompagna i rituali ed i ruoli del mondo antico e costituisce una importante voce della produzione agricola ma anche del paesaggio e dell'organizzazione degli abitati ove lo scavare grotte per conservare soprattutto il vino diviene una pratica costante e ben radicata.

Aggiungi commento | Stampa | Invia per e-mail | Condividi su Facebook

Nomi, Cognomi e Infami

Redazione, 27 luglio 2011, ore 12:00

123-cavalli_sedia
Sabato 30 luglio,
ore 20:30,
1° chiostro Abbazia Benedettina San Michele Arcangelo, Montescaglioso, Mt.

La lingua dell'arte ha in Cavalli un interprete d'eccellenza. Da tempo porta in scena, dei mafiosi, il loro essere osceni. Da tempo conduce contro le mafie la battaglia della parola. Il suo è un antiracket culturale consapevole che le difficoltà della stagione che il nostro Paese vive, lungi dall'imporre il silenzio, richiedono appunto – qui e ora – la parola.
Gian Carlo Caselli

Lo spettacolo di Giulio Cavalli è tratto dal suo libro che non è un libro come gli altri. Nomi, Cognomi e Infami è il diario impersonale di un anno di storie incrociate in una tournée che è scesa dal palco per diventare la sua storia: quella di un attore di teatro che vive sotto scorta ormai da tre anni.

Aggiungi commento | Stampa | Invia per e-mail | Condividi su Facebook

BMN Live Festival

Redazione, 22 luglio 2011, ore 14:00

122-verdena_bmn
Mauro Bubbico, 2011.

Aggiungi commento | Stampa | Invia per e-mail | Condividi su Facebook

Trip Art inna Castle

Ferdinando Mazzitelli, 18 luglio 2011, ore 20:00

120-tripart_triangolo
Santa Maria
del Vetrano, Montescaglioso, Mt,
23/24 luglio 2011

Santa Maria del Vetrano è a circa dieci chilometri da Montescaglioso in provincia di Matera. Da alcuni anni questo monumento è stato completamente abbandonato e non risulta siano in atto progetti per il recupero, quando basterebbe poco per renderlo agibile e visitabile. Alcuni giovani provenienti da diversi paesi della provincia di Matera vorrebbero tramite due giorni di azioni, dancefloor, concerti e arte, sottolineare lo stato di abbandono del monumento e un suo possibile recupero e riutilizzo.

1 commento | Stampa | Invia per e-mail | Condividi su Facebook