Licenza Creative Commons

Redazione, 22 gennaio 2012, ore 10:00

149-abcittamanifesto

abcittà
alfabetieri illustrati
progetti degli studenti ISIA
diploma accademico di 2° livello corso di Illustrazione
docente Chiara Carrer

21 gennaio – 13 febbraio 2012
La libreria del barbiere via Gioacchino Rossini, 38
Pesaro

Il percorso
abcittà è il risultato del corso del primo e secondo anno d’illustrazione.
Il percorso è costituito da ventidue libri di piccolo formato che raccolgono le riflessioni fatte dagli studenti sulla città, in forma d’alfabeto. Lo sguardo è stato chiamato a documentare, raccogliere, analizzare aspetti diversi della città, soggetti e paesaggi architettonici che raccontano un’umanità spesso sfuggente, appena accennata, carica di sentimenti e denunce. Gli appunti diventano immagini realizzate con strumenti molto diversi evidenziando come la tecnica sia portatrice di poetiche personali.

Città di lingue e dialetti. Città di memorie affettive. Città di luoghi evocativi. Città di consumo e conflitto. Città di giochi di parole. Città come pretesto, come percorso intimo e sociale in cui le parole scandite formano un universo particolare. Piccoli alfabeti in forme architettoniche. Alfabeti semantici. Alfabeti in cui immagine e testo aderiscono ad un gioco di assonanze e contrasti. La città è il luogo dove per la maggior parte del nostro tempo viviamo, ma raccontarla non è facile poiché ogni narrazione e sguardo sono sempre parziali, momentanei, in transito, un luogo semantico dove riconoscersi o meno, da dove partire o arrivare, in mutazione continua, fatto di ricordi e aspettative, un mosaico di punti di vista in cui trovare somiglianze e differenze. Un alfabeto di parole con cui nominare ogni cosa. Un alfabeto d’immagini con cui dare forma al proprio pensiero.

I progetti
Dal 21 gennaio al 13 febbraio 2012
La libreria del barbiere di Pesaro ospiterà abcittà, una raccolta di lavori degli studenti del biennio in editoria che hanno frequentato il corso di illustrazione tenuto dalla docente Chiara Carrer. Saranno esposti ventidue alfabetieri illustrati e le rispettive tavole originali sul tema della città.

Gli studenti
Daria Andreetta, Francesca Battiato, Alberto Bolzonetti, Fernando Carbayo, Alessio D’Ellena, Sarah Gäbelein, Teresa Gallo, Michele Galluzzo, Ester Maria Rita Greco, Jenni Ottilie Keppler, Antonella Licitra, Marta Maldini, Carlos Martinez, Giulia Marzin, Verena May, Massimiliano Pace, Claudia Polizzi, Mattia Rosa, Diana Sbabo, Stefania Tonello, Moreno Tuttobene, Federica Vaglio, Silvia Zaccaria.

 

149-dellena-mappalettere
Copertina, pagina interna con la mappa e illustrazioni da Capitali romane di Alessio D'Ellena.

Dalla quarta di copertina:
Non esiste una Roma sola, ma cento; come non esiste una lettera sola ma centomila versioni... Ogni tipo di A rappresenta un punto di vista assolutamente personale.
Ad esempio se osserviamo la Piramide Cestia da Via Ostiense facilmente vedremo altro che non osservandola, chessò, percorrendo Viale Marco Polo. Questa è la mia Roma scritta con le mie lettere.

 

149-dellena-piramide

 

149-dellena-c-colosseo

 

149-dellena-d-sanpietro

 

149-dellena-e

 

149-dellena-colonnatraiana

149-dellena-pontediferro

 

149-dellena-o-h

 

149-dellena-q

 

149-dellena-gazometro

 

149-dellena-tangenziale

 

149-dellena-u

 

149-dellena-v

149-dellena-w

Stampa | Invia per e-mail | Condividi su Facebook

Commenti  

veramente un bellissimo lavoro! molto stimolante!
Citazione daniela il 21 Febbraio 2012 alle 09:02

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna